ops Piccoli esploratori crescono... nella natura dello Sciliar - mammebio.it
ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

logo di mammebio.it (torna alla homepage)

Crescere insieme figli sani naturalmente.

Piccoli esploratori crescono... nella natura dello Sciliar

Nelle prime due settimane di luglio, l'avventura prende corpo nel "parco scientifico" dello Sciliar. Attività e giochi per imparare in mezzo alla natura.

Le settimane per i bambini al Parco dello Sciliar.L'estate si avvicina a grandi passi. E allora vale la pena cominciare a pensare a come passarla. Una proposta originale e interessante arriva dal Parco Naturale Sciliar (siamo nell'Alpe di Siusi, in provincia di Bolzano), che dal 2 al 13 luglio 2012 si trasforma in una specie di parco scientifico per i più piccoli e le loro famiglie.

Per due settimane, infatti, viene ripetuto un programma di esplorazioni della natura e spedizioni sul campo che accompagnerà bambini e adulti lungo un viaggio all’insegna della scoperta di un ambiente naturale unico.

Si succederanno diverse occasioni, dalla caccia al tesoro in fondo al mare che fu, fino alla festa campestre, all’insegna della didattica che passa attraverso il divertimento e con l’obiettivo di tramutare i baby esploratori in veri “Dolomites Junior Ranger“.

Nel dettaglio, ecco giorni e attività. Lunedì 2 e 9 luglio ci si incontra alle 14 ai Bagni di Ratzes e si parte per la Caccia al tesoro in fondo al mare. Nella preistoria l’Alpe era infatti bagnata dall’acqua salmastra e le tracce sono ancora visibili. Il ranger del parco naturale farà da guida per andare alla scoperta delle Dolomiti e soprattutto del massiccio montuoso dello Sciliar e del Catinaccio, con la speranza di trovare davvero un tesoro.

Martedì 3 e 10 luglio è la volta di Alla scoperta dei fiori. Si parte presto, con ritrovo a Compaccio alle 10 e si rimane in giro fino alle 16. Si tratta di una vera e propria escursione, condotta dal ranger che spiega caratteristiche di fiori e piante e quali appartengono alle specie protette. Con una lente di ingrandimento si potranno identificare gli esemplari, che, una volta raccolti, potranno essere conservati nell’erbario personale.

Mercoledì 4 e 11 luglio si va in notturna, con ritrovo alle 21 al Laghetto di Fiè, per l’Avventurosa ricerca dei pipistrelli. L’ambiente intorno al Laghetto di Fiè è un vero paradiso per i microchirotteri, meglio noti come pipistrelli. Appostandosi per osservare questi mammiferi notturni sarà possibile sorprenderne qualche esemplare e percepirne il richiamo ad ultrasuoni. Per un gruppo di escursionisti coraggiosi sarà un’esperienza emozionante e avvincente. 

Giovedì 5 e 12 luglio sono dedicati alle Olimpiadi del parco naturale. L’appuntamento è alle 14 al Parcheggio della Cabinovia Siusi - Alpe di Siusi. Per i concorrenti sarà  possibile mettere alla prova le proprie abilità e conoscenze, e vincere la fantastica medaglia del parco naturale, cimentandosi con una serie di simpatiche prove: divertenti giochi didattici che hanno per argomento animali e piante presenti nel parco, il lancio della pigna, la corsa ad ostacoli e molto altro.

E per concludere, venerdì 6 e 13 luglio al Laghetto di Fiè dalle 10 alle 13, è la volta della Festa campestre per i Dolomites Junior Ranger: tutti possono dare il proprio contributo al miglioramento e alla manutenzione del parco naturale mettendo a dimora alcune piante. A seguire una fantastica festa che coinvolge i volenterosi con divertenti giochi. Alla fine si cucina (e si mangia) uno squisito pranzo alla griglia. Naturalmente il tutto è accompagnato da musica, suonata dopo aver realizzato artigianalmente gli strumenti con materiali completamente naturali (chi lo desidera può portare i propri strumenti anche da casa).  

I bambini che avranno partecipato a tutti e quattro i programmi naturali riceveranno un diploma e potranno finalmente dire di essere  “Dolomites Junior Ranger”.

Il prezzo settimanale per un adulto e un bambino è di 40 euro (20 euro per ogni partecipante in più), mentre quello per singola escursione è di 10 euro (5 euro per ogni partecipante in più).

 

30/3/2012

30/3/2012

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti! Avvertenza privacy: raccomandiamo, nel postare messaggi, di prestare attenzione rischi connessi al fatto di rendersi identificabili sul web in relazione alla propria patologia. E questo anche alla luce della possibilita' che tali informazioni possano essere indicizzate dai motori di ricerca generalisti o conosciuti dalla generalita' degli utenti Internet e non dai soli iscritti al sito.

Altro su: "Piccoli esploratori crescono... nella natura dello Sciliar"

Giocare con le bambine a farsi belle
Se avete una figlia femmina sapete che le bambine sono attratte dai trucchi che la mamma. Un'idea divertente per trascorrere del tempo con loro.
Novembre ecologico: ricordiamo ai bambini le buone pratiche da seguire ogni giorno
Non lasciate che il maltempo e il freddo di novembre fermino la responsabilità ecologica dei vostri figli.
L'influsso dei pianeti nelle nostre relazioni
La posizione dei pianeti nel tema natale ci dà indicazioni utili anche per le nostre relazioni con i figli. Intervista a Ilaria Fiorenzani.
La sorgente del vino, rigorosamente bio
Dal 3 al 5 marzo, appuntamento con i vini naturali, di tradizione e territorio: in programma un laboratorio creativo per i bambini fino a 10 anni.
Ecologia e bambini
I consigli di come aiutare i bambini a sviluppare il senso dell'ecologia in modo semplice e divertente.
Nel Parco delle Fiabe, a tutta avventura!
Gli appuntamenti per i bambini al Castello di Groparello, tra storia ed emozioni.

MammeBio

MammeBio ti accompagna nella tua vita secondo natura.

X

Sai che puoi avere tutti i giorni un consiglio del Pediatra? Iscriviti gratis alle nostre Newsletter!

Tutti i giorni le Pillole di Pediatria, un consiglio del Pediatra sulla salute del tuo bambino, su misura per la sua età. E se sei in attesa, 9mesi è la newsletter che ti accompagnerà per tutta la gravidanza, settimana dopo settimana.
Scrivi qui sotto la tua email e clicca su OK!