ops Ai denti, la frutta (e non solo) fa paura! - mammebio.it
ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

logo di mammebio.it (torna alla homepage)

Benessere psicofisico in armonia con la natura.

Ai denti, la frutta (e non solo) fa paura!

Gli alimenti acidi rischiano di danneggiare lo smalto e la dentina. Meglio le bibite gassate dei succhi di frutta. Quattro "trucchi" per evitare tutti i danni.

Una mela al giorno toglie il medico di torno, non è una novità. Ma, potrebbe rendere necessario un dentista. Stiamo esagerando un po' ma non troppo, secondo una ricerca condotta dal professor David Bartlett al King’s Dental Institute e pubblicata sul Journal of Dentistry. Oggetto dello studio, il danneggiamento dello smalto dei denti e della dentina in rapporto ai cibi assunti.

Comparando due estremi di comportamento, uno "salutista" che include le mele nella dieta e un altro in cui si bevono molte bibite frizzanti, il primo comportamento corre 3, 7 volte  il rischio di portare a danni della dentina (e ancora peggio fa il succo di frutta, nella parte del dente più vicino alla gengiva); il secondo no. Nessun rischio-dentina aggiuntivo. Mentre anche la birra aumenta di 3 volte i rischi.

Naturalmente - come ha detto il curatore dello studio - il punto vero è anche come si mangia. Allora: sì alle mele e ai succhi di frutta perchè fanno bene. Però assumere cibi che producono elevati livelli di acidità - come frutta e succhi - possono danneggiare i denti. 

Ecco quindi come fare:

  • dopo aver mangiato la frutta, sciacquarsi la bocca o bere un bicchiere d'acqua
  • per ridurre al minimo il contatto dei liquidi (succhi, spremute, vino, birra) con i denti e le gengive, bere con la cannuccia senza appoggiarla contro gli incisivi
  • evitare di lavarsi i denti immediatamente dopo aver consumato cibi o bevande particolarmente acide (è il momento in cui lo smalto è più debole). Meglio spazzolare i denti prima del pasto, oppure attendere almeno un’ora dopo aver mangiato
  • lavarsi i denti due volte al giorno, regolarmente tutti i giorni, con un dentifricio che aiuta a rinforzare lo smalto dei denti.

 

 

31/10/2011

31/10/2011

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti! Avvertenza privacy: raccomandiamo, nel postare messaggi, di prestare attenzione rischi connessi al fatto di rendersi identificabili sul web in relazione alla propria patologia. E questo anche alla luce della possibilita' che tali informazioni possano essere indicizzate dai motori di ricerca generalisti o conosciuti dalla generalita' degli utenti Internet e non dai soli iscritti al sito.

Altro su: "Ai denti, la frutta (e non solo) fa paura!"

Attenti allo zaino!
Le caratteristiche che deve avere lo zaino perchè non dia fastidio alla schiena.
Laviamoci bene le mani!
Una importante regola di igiene quotidiana che previene molte malattie e non costa praticamente nulla.
Contro l'influenza: rame, oro e argento!
Le sindromi influenzali e i raffreddori si possono prevenire in modo naturale con gli oligoelementi.
Naturalmente mamma
Il ruolo della madre nello sviluppo e nella crescita, non solo fisica, dei figli.
Cosmetici naturali fai da te
Il piacere di elaborare con le proprie mani cosmetici naturali.
Stop ai pidocchi a scuola: i rimedi naturali
Sono il terrore delle mamme, i figli li prendono a scuola: stiamo parlando di pidocchi. Ecco come risolvere il problema in modo naturale.

MammeBio

MammeBio ti accompagna nella tua vita secondo natura.

X

Sai che puoi avere tutti i giorni un consiglio del Pediatra? Iscriviti gratis alle nostre Newsletter!

Tutti i giorni le Pillole di Pediatria, un consiglio del Pediatra sulla salute del tuo bambino, su misura per la sua età. E se sei in attesa, 9mesi è la newsletter che ti accompagnerà per tutta la gravidanza, settimana dopo settimana.
Scrivi qui sotto la tua email e clicca su OK!