ops Le reazioni avverse alla fitoterapia - mammebio.it
ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

logo di mammebio.it (torna alla homepage)

Benessere psicofisico in armonia con la natura.

Le reazioni avverse alla fitoterapia

I prodotti utilizzati in fitoterapia, anche se naturali, possono provocare reazioni avverse.

a cura di: Dott. Massimo Generoso (pediatra)

La pubblica opinione e la convinzione di qualche operatore sanitario senza specifiche competenze è che le fitomedicine, in quanto naturali, siano sostanzialmente innocue, senza la possibilità di provocare effetti negativi.

Invece si possono verificare danni alla salute per uno o più dei seguenti motivi:
 

  • preparati contenenti piante o estratti non idonei
  • preparati contenenti piante o estratti contaminati (da metalli come il piombo, da pesticidi. ecc.), adulterati o tossici
  • prodotti a composizione sconosciuta o con etichette non adeguate
  • utilizzo irrazionale di più fitocomplessi
  • allergia a quel tipo di pianta
  • controindicazioni relative al paziente
  • assunzione di dosi non corrette
  • abuso: ad esempio l’abuso di fitomedicine a base di Liquirizia (Glycyrrhiza glabra) può provocare aumento della pressione arteriosa anche notevole, così come il Guaranà (Paullinia cupana) può causare eccitazione, insonnia, irritabilità, tremori, aumento dei battiti del cuore, aumento della pressione arteriosa
  • sostituzione di medicinali convenzionali con preparati “naturali” non adeguati
  • preparazioni “fatte in casa” con erbe non controllate e non sicure

A tutto questo si deve aggiungere il grave rischio dell’assenza o ritardo di diagnosi della malattia! Quindi si deve assolutamente evitare il “fai da te”, l’autoprescrizione senza una diagnosi medica del disturbo da trattare. Il consiglio-guida è quello di non iniziare mai una terapia con piante medicinali senza parlarne prima con il medico!

20/8/2009

20/8/2009

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti! Avvertenza privacy: raccomandiamo, nel postare messaggi, di prestare attenzione rischi connessi al fatto di rendersi identificabili sul web in relazione alla propria patologia. E questo anche alla luce della possibilita' che tali informazioni possano essere indicizzate dai motori di ricerca generalisti o conosciuti dalla generalita' degli utenti Internet e non dai soli iscritti al sito.

Altro su: "Le reazioni avverse alla fitoterapia"

Il Fieno greco
Un ottimo ricostituente per le stanchezze date da malattie infettive: il Fieno greco.
Fitoterapia in gravidanza
La fitoterapia utilizza Zenzero, Ippocastano e Psillio come piante medicinali utili durante la gravidanza.
La Boswellia
E' stato dimostrato l’effetto antinfiammatorio, ma anche del mal di testa e degli stati febbrili e dolorosi della Boswellia.
I fitocomplessi
I fitocomplessi sono responsabili delle proprietà salutari di una pianta medicinale.
Prodotti fitoterapici per la nausea e il vomito
Tra i prodotti fitoterapici, lo Zenzero è il più utilizzato in caso di nausea o di vomito.
Fitoterapia: le eventuali reazioni con altri farmaci
In fitoterapia, ecco quali sono le reazioni provocate dalla somministrazione di due sostanze, farmaci o droghe vegetali, in contemporanea.

MammeBio

MammeBio ti accompagna nella tua vita secondo natura.

X

Sai che puoi avere tutti i giorni un consiglio del Pediatra? Iscriviti gratis alle nostre Newsletter!

Tutti i giorni le Pillole di Pediatria, un consiglio del Pediatra sulla salute del tuo bambino, su misura per la sua età. E se sei in attesa, 9mesi è la newsletter che ti accompagnerà per tutta la gravidanza, settimana dopo settimana.
Scrivi qui sotto la tua email e clicca su OK!