ops Che cos'è la fitoterapia - mammebio.it
ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

logo di mammebio.it (torna alla homepage)

Benessere psicofisico in armonia con la natura.

Che cos'è la fitoterapia

La fitoterapia è una branca della medicina che utilizza farmaci a base di piante medicinali (fitomedicine) capaci di svolgere nell'organismo umano una o più azioni benefiche.

a cura di: Dott. Massimo Generoso (pediatra)

La fitoterapia è basata sugli stessi principi scientifici della medicina tradizionale. Si tratta di una branca della medicina che utilizza farmaci a base di piante medicinali (fitomedicine) capaci di svolgere nell’organismo umano una o più azioni benefiche.

E’ importante sottolineare che le fitomedicine hanno meccanismi d’azione conosciuti con un effetto terapeutico dose-dipendente; infatti vengono somministrate in quantità rapportate al peso del paziente.

La stessa Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) si è pronunciata sull'utilizzo terapeutico delle piante medicinali in quanto parte integrante dell'arsenale terapeutico medico, sollecitandone lo studio chimico, farmacologico e clinico per “confermare, spiegare e precisare le molte proprietà medicamentose delle piante acquisite prevalentemente in modo empirico allo scopo di consolidare e sviluppare un'importante realtà terapeutica dal profondo significato scientifico, sociale ed economico”.

Con il termine droga vegetale si intende la parte della pianta utilizzata a scopo terapeutico. Può essere costituita dalla pianta intera o da una sua parte (foglie, radici, ecc.). La fitoterapia non deve essere considerata come la panacea di tutti i mali: esistono malattie nei confronti delle quali è del tutto inefficace.

D’altra parte la fitoterapia si pone come aiuto e anche talvolta come sostituzione alla terapia con farmaci di sintesi per numerose malattie. I dati favorevoli all’utilizzo delle fitomedicine si basano su numerosi studi e sull’uso tradizionale, cioè l’uso che ne hanno fatto i popoli nel corso dei secoli.

Anche la legislazione vigente in Europa prevede il “Farmaco vegetale tradizionale“ che deve “vantare un impiego di almeno 30 anni prima della data di presentazione, dei quali 15 nella Unione Europea“ e “deve aver dimostrato la non nocività e avere effetti farmacologici verosimili in base all’esperienza e all’impiego di lunga data”.

Le piante medicinali da utilizzaredevono esserepresenti nelle Monografie OMS (Organizzazione Mondiale Sanità) o nelle Monografie ESCOP (European Scientific Cooperative on Phytotherapy) oppure provate in articoli scientifici e/o validate dall’uso tradizionale.

19/8/2009

19/8/2009

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti! Avvertenza privacy: raccomandiamo, nel postare messaggi, di prestare attenzione rischi connessi al fatto di rendersi identificabili sul web in relazione alla propria patologia. E questo anche alla luce della possibilita' che tali informazioni possano essere indicizzate dai motori di ricerca generalisti o conosciuti dalla generalita' degli utenti Internet e non dai soli iscritti al sito.

Altro su: "Che cos'è la fitoterapia"

I fitocomplessi
I fitocomplessi sono responsabili delle proprietà salutari di una pianta medicinale.
Prodotti fitoterapici per il mal d'orecchio
La Boswellia è un prodotto fitoterapico, utilizzato per il mal d'orecchio, che può potenziare l’effetto di farmaci antinfiammatori.
Psillio
Sotto il nome di Psillio vengono denominate due piante medicinali dagli effetti molto simili: lo Psillio (Plantago psyllium) e la Plantago
Fitoterapia e farmacopea ufficiale
Alcuni prodotti fitoterapici possono avere reazioni avverse e interazioni nei confronti dei farmaci presenti nella farmacopea ufficiale.
Preparazioni ottenute da pianta fresca
Le tinture madri, i macerati e i succhi sono preparazioni ottenute da pianta fresca.
Curare l'anemia con le erbe medicinali
Come curare l'anemia con un prodotto a base di erbe medicinali.

MammeBio

MammeBio ti accompagna nella tua vita secondo natura.

X

Sai che puoi avere tutti i giorni un consiglio del Pediatra? Iscriviti gratis alle nostre Newsletter!

Tutti i giorni le Pillole di Pediatria, un consiglio del Pediatra sulla salute del tuo bambino, su misura per la sua età. E se sei in attesa, 9mesi è la newsletter che ti accompagnerà per tutta la gravidanza, settimana dopo settimana.
Scrivi qui sotto la tua email e clicca su OK!