ops Mega pranzi, super cene? Strategie salutari in caso di abbuffate - mammebio.it
ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

logo di mammebio.it (torna alla homepage)

Alimentazione biologica sana e naturale.

Mega pranzi, super cene? Strategie salutari in caso di abbuffate

Festeggiare, anche a tavola, è un rito che fa parte della nostra tradizione. Seguendo alcune strategie salutari non si avranno conseguenze negative sul peso.

Vogliamo passare più o meno indenni (in termini di benessere e giro vita) i periodi di feste, siano essei quelli canonici o anche magari personali, familiari. Allora è fondamentale seguire i consigli preparati dall'Inran (ovvero "Istituto nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione", l’unico ente italiano le cui attività di ricerca, formazione e divulgazione sono rivolte allo studio degli alimenti e del loro ruolo nel mantenimento della salute e nella prevenzione del rischio di malattie legate all’alimentazione)-

La prima cosa, abbuffate o meno, è rispettare almeno i tempi: ovvero sì a colazione, pranzo e cena. No ai fuori pasto.
Poi: quando le portate fanno gola, mangiamole certo. Va bene assaggiare un po' di tutto. Ma in quantità moderata e... niente bis. I pranzi come le cene andrebbero sempre iniziati con una portata di verdura (una bella insalata, ma anche antipasti sfiziosi a base vegetale): questo consente anche di saziarsi prima.
Un trucchetto per non far "pesare" l'attenzione alle quantità consiste nella scelta dei piatti: se sono piccoli, le porzioni sembrereanno più grandi. Se poi la portata prevede delle decorazioni, queste daranno un aspetto ancora più grande alla propria porzione.
Mangiare e festeggiare, ricorda l'Inran, non vuol dire però dimenticare per forza le normali regole del cucinare: allora meglio evitare i condimenti pesanti. Aggiungiamo noi: almeno non a tutti i superpranzi-cenoni. E poi non aggiungere ulteriori calorie: date dal pane, dai grissini, dalla crema aggiunta per farcire un già ricco dolce.

Dopo l'abbuffata, il fatidico "day after", il pronto soccorso alimentare d'urgenza richiede un'alimentazione decisamente più contenuta: via libera a verdure, passati e minestroni. Pochi grassi. Frutta, meglio lontano dai pasti.

E poi, naturalmente, movimento: attività fisica, insomma. Dopo "averci dato dentro" a tavola, occorrerà farlo - senza eccessi ma con regolarità - anche in palestra, all'aria aperta, facendo le scale insomma scovando tutte le occasioni per smaltire. Giusto per dare un'idea: occorreranno 90 minuti di camminata o mezz'ora di bicicletta per bruciare le calorie di una fetta di panettone.

 

27/12/2011

27/12/2011

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti! Avvertenza privacy: raccomandiamo, nel postare messaggi, di prestare attenzione rischi connessi al fatto di rendersi identificabili sul web in relazione alla propria patologia. E questo anche alla luce della possibilita' che tali informazioni possano essere indicizzate dai motori di ricerca generalisti o conosciuti dalla generalita' degli utenti Internet e non dai soli iscritti al sito.

Altro su: "Mega pranzi, super cene? Strategie salutari in caso di abbuffate"

Le verdure a foglia contro i malanni di stagione
Le verdure a foglia sono uno degli ingredienti più importanti della nostra dieta.
Come combattere lo stress da rientro dalle vacanze
Come combattere lo stress da rientro dalle vacanze in modo naturale.
Adozioni così buone... che si mangiano!
Due idee insolite per assicurarsi cibi freschi, bio e di proprietà. Un libro per insegnare l'educazione alimentare ai figli.
Frutta e verdura biologica
Sono ormai numerose le aziende che offrono la consegna a domicilio dei migliori prodotti biologici.
Portiamo in tavola le verdure con fantasia e creatività
Portiamo in tavola le verdure con fantasia: un po' di creatività per far mangiare le verdure a foglia ai nostri bambini.
Alimentazione e ortoterapia in inverno
Per contrastare i malanni dell'inverno, è importante prestare grande importanza nell'alimentazione, consumando frutta e verdura di stagione.

MammeBio

MammeBio ti accompagna nella tua vita secondo natura.

X

Sai che puoi avere tutti i giorni un consiglio del Pediatra? Iscriviti gratis alle nostre Newsletter!

Tutti i giorni le Pillole di Pediatria, un consiglio del Pediatra sulla salute del tuo bambino, su misura per la sua età. E se sei in attesa, 9mesi è la newsletter che ti accompagnerà per tutta la gravidanza, settimana dopo settimana.
Scrivi qui sotto la tua email e clicca su OK!