ops La stanchezza primaverile - mammebio.it
ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

logo di mammebio.it (torna alla homepage)

Benessere psicofisico in armonia con la natura.

La stanchezza primaverile

Le giornate si allungano, la temperatura diventa più mite, l'umore migliora, ma spesso il fisico è molto più stanco. Come si combatte la stanchezza primaverile.

Sono numerose le persone che in primavera si sentono prive di forze, che hanno sempre molto sonno, che si sentono spossate. Si tratta di sensazioni del tutto normali ovviamente. La primavera porta con sé il sole, la luce, la voglia di stare all'aria aperta e così i nostri ritmi cambiano e il nostro metabolismo non riesce a stare dietro a tutti questi cambiamenti nel modo adeguato e sente di avere bisogno di molte più energie. Proprio per questo motivo ci sentiamo stanchi, non abbiamo le energie necessarie, non siamo in forma abbastanza per affrontare tutto questo, non siamo in linea con ciò che la natura ci dice di fare.
Ecco allora che la prima cosa da fare per combattere in modo naturale la stanchezza primaverile è depurare il nostro organismo. Dobbiamo eliminare tutti i cibi grassi, tutti i cibi che sono ricchi di zuccheri e tutte le preparazioni troppo elaborate prediligendo invece metodi di cottura leggeri e sani come la griglia ad esempio oppure il vapore. Dobbiamo poi consumare quanta più frutta e verdura possibile, di stagione ovviamente e derivante da agricoltura biologica.
Oltre ad una corretta alimentazione è bene anche bere una tisana depurativa, tisana che potete acquistare direttamente in erboristeria.
È importante cercare di avere una certa regolarità per quanto riguarda gli orari. Dovete allora mangiare, andare a letto e svegliarvi sempre alla stessa ora, anche nel fine settimana. Ricordatevi però che il vostro organismo vi sta dicendo che avete bisogno di riposo, dovete allora cercare di ritagliarvi qualche momento di relax da dedicare a voi stessi.
Alle volte per ricaricarsi basta un bagno caldo, una seduta di yoga oppure un riposino pomeridiano sul divano di una ventina di minuti.
L'attività fisica è un vero toccasana per aiutare il nostro organismo a funzionare alla perfezione e a risvegliarsi in questo periodo primaverile. Non c'è bisogno di fare chissà che tipologia di sport, basta andare a camminare per sentirsi subito meglio, più leggeri e in forma.
In molti affermano che è possibile anche scegliere degli integratori. Gli integratori sono la soluzione ideale, tenetelo bene in mente, solo se sono naturali. Sì quindi ai fiori di Bach, al ginseng e alla pappa reale, un vero toccasana infatti per recuperare le energie.
Meglio evitare invece le composizioni farmaceutiche di cui non si conoscono gli ingredienti, potrebbero contenere conservanti o elementi chimici.

1/4/2014

1/4/2014

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti! Avvertenza privacy: raccomandiamo, nel postare messaggi, di prestare attenzione rischi connessi al fatto di rendersi identificabili sul web in relazione alla propria patologia. E questo anche alla luce della possibilita' che tali informazioni possano essere indicizzate dai motori di ricerca generalisti o conosciuti dalla generalita' degli utenti Internet e non dai soli iscritti al sito.

Altro su: "La stanchezza primaverile"

Stanchezza di primavera: i rimedi dall'Oriente
Il Cordyceps è un fungo che vive ad alte quote negli altipiani isolati del Tibet che aiuta a superare la stanchezza primaverile.
I fiori viola degli alberi di Giuda
Scopriamo gli alberi più belli della primavera: l'albero di Giuda è una delle prime piante a fiorire con bellissimi boccioli di colore viola intenso.
Festeggiamo la primavera insieme ai bambini
Una festa all'aria aperta con i bambini per festeggiare la primavera.
Allergie respiratorie in primavera
Raffreddore da fieno, congiuntivite e asma sono le temute conseguenze della primavera. Come migliorare la qualità dell'aria nelle case e nei luoghi di lavoro.
Sorridere insieme ai bambini è meglio di una seduta di psicoterapia
Alcuni consigli per grandi e piccini per imparare a sorridere alla vita.
Pulizie di primavera con i bambini
Pulizie di primavera con i bambini: insegniamo loro quali oggetti riutilizzare per una vita senza sprechi.

MammeBio

MammeBio ti accompagna nella tua vita secondo natura.

X

Sai che puoi avere tutti i giorni un consiglio del Pediatra? Iscriviti gratis alle nostre Newsletter!

Tutti i giorni le Pillole di Pediatria, un consiglio del Pediatra sulla salute del tuo bambino, su misura per la sua età. E se sei in attesa, 9mesi è la newsletter che ti accompagnerà per tutta la gravidanza, settimana dopo settimana.
Scrivi qui sotto la tua email e clicca su OK!