ops Addio diete, ci vuole costanza! - mammebio.it
ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

logo di mammebio.it (torna alla homepage)

Alimentazione biologica sana e naturale.

Addio diete, ci vuole costanza!

Con l’arrivo dell’estate si moltiplicano i rimedi brucia-grassi dell’ultimo minuto che, oltre a non portare benefici, rischiano di danneggiare la salute.

Una vera e propria epidemia: quasi 6 milioni gli Italiani che soffrono di obesità e ben 21 milioni sono insovrappeso; neppure i bambini sono risparmiati!
E allora?
Diete drastiche, digiuni forzati, stressanti allenamenti. Con l’arrivo dell’estate si moltiplicano i rimedi brucia-grassi dell’ultimo minuto che, oltre a non portare benefici, rischiano di danneggiare la salute; uno dei problemi più comuni fra quelli correlati alla abitudini moderne è una vita molto sedentaria e caratterizzata da un’alimentazione troppo ricca di zuccheri e grassi.

Ma negli ultimi anni si è fatta strada una nuova strategia di lotta all’obesità, la cosiddetta terapia cognitivo-comportamentale, che aiuta a sviluppare le giuste abilità per sostituire i comportamenti problematici con nuove abitudini salutari, da mantenere poi nel tempo.
In sostanza, quello che viene proposto è un cambiamento di mentalità, che si ottiene con appositi programmi terapeutici in grado di agire sui principali ostacoli alla perdita di peso, ovvero:

  • Stimoli alimentari (cioè la presenza eccessiva di quantità di cibo nell’ambiente; si consiglia, per esempio, di non tenere sempre in vista dolci, caramelle o cioccolatini “per gli ospiti”)
  • Stimoli non alimentari (eventi, emozioni, luoghi e orari dl giorno che possono spingere al consumo di cibo, come l’abitudine di avere in mano qualcosa da mangiare mentre si guarda la TV)
  • Conseguenze positive (l’utilizzo del cibo come gratificazione e strumento per stare meglio, eliminare l’ansia o stare con gli amici)
  • Pensieri problematici (quelli, cioè, che ostacolano l’adesione al cambiamento dello stile di vita, come “Non ho controllo, è più forte di me”, Oggi abbandono la dieta, la riprenderò lunedì”, “Non è giusto che io sia a dieta mentre tutti mangiano”…)

Trovare la giusta motivazione aiuta a mangiare meglio, ma devono venire in aiuto le abitudini quotidiane più attive: una camminata a passo spedito per almeno 30 minuti al giorno, ballare, nuotare, andare in bicicletta o semplicemente fare le scale a piedi o rinunciare all’auto per andare in ufficio possono contribuire a pareggiare il bilancio delle “entrate” con quello delle “uscite” e vivere in salute.

21/5/2018

21/5/2018

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti! Avvertenza privacy: raccomandiamo, nel postare messaggi, di prestare attenzione rischi connessi al fatto di rendersi identificabili sul web in relazione alla propria patologia. E questo anche alla luce della possibilita' che tali informazioni possano essere indicizzate dai motori di ricerca generalisti o conosciuti dalla generalita' degli utenti Internet e non dai soli iscritti al sito.

Altro su: "Addio diete, ci vuole costanza!"

Alimentazione sana dieta
Vero e falso sulle diete. Qualche dritta per evitare i soliti luoghi comuni.
La dieta depurativa prima e dopo le abbuffate di Pasqua
Come depurare il nostro organismo e renderlo giovane e sano prima delle abbuffate di Pasqua.
Mega pranzi, super cene? Strategie salutari in caso di abbuffate
Festeggiare a tavola fa parte della nostra tradizione: come evitare gli eccessi.
A tavola, tra benessere ed ecologia
Le 10 regole da seguire per una dietetica olistica e innovativa, proposte da Emma Vitiani.
Alimentazione equilibrata: mai eliminare del tutto i dolci
Per seguire un'alimentazione equilibrata, i dolci non devono essere consumati in modo eccessivo ma non devono neanche essere tagliati di netto.
I grassi non fanno male, se sono di buona qualità
Gli ultimi studi e ricerche lo confermano: una dieta che escluda o riduca drasticamente i grassi non fa bene.

MammeBio

MammeBio ti accompagna nella tua vita secondo natura.

X

Sai che puoi avere tutti i giorni un consiglio del Pediatra? Iscriviti gratis alle nostre Newsletter!

Tutti i giorni le Pillole di Pediatria, un consiglio del Pediatra sulla salute del tuo bambino, su misura per la sua età. E se sei in attesa, 9mesi è la newsletter che ti accompagnerà per tutta la gravidanza, settimana dopo settimana.
Scrivi qui sotto la tua email e clicca su OK!