ops Sotto l'albero... idee regalo per i figli - mammebio.it
ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

logo di mammebio.it (torna alla homepage)

Crescere insieme figli sani naturalmente.

Sotto l'albero... idee regalo per i figli

Suggerimenti e idee, da mandare a Babbo Natale, per regali utili, divertenti, creativi, da vivere anche in famiglia.

Cosa porterà Babbo Natale sotto l'albero? Se la crisi forse ridurrà le dimensioni della slitta e quindi anche il numero di regali portati, certo è che almeno gli si potranno chiedere giocattoli di qualità.

La copertina del libro Il piccolo artista di Red Edizioni.Piccoli bambini crescono: per aiutarli, per stimolare la loro creatività -  ai genitori - sarà utile avere nella propria biblioteca "Il piccolo artista" di Sally Warner (Red Edizioni, 112 pagine, 16,90 euro). Il colore, la carta, la colla, le forme bi o tridimensionali, la lana, il cartone: il libro suggerisce varie esperienze espressive per bambini da 2 a 10 anni.
Le diverse attività pratiche vengono spiegate passo per passo: a che età del bambino sono più indicate, i materiali necessari, i tempi, le difficoltà; con consigli su come aiutare i propri figli a valorizzare i propri lavori. Si gioca e si lavora insieme, insomma. Non male!

Se il vostro modello di riferimento è quello Steineriano, potreste indirizzare Babbo Natale verso l'Editrice Rudolf Steiner. “L’idea di base è che i giocattoli dovrebbero essere semplici, (relativamente) pochi, in materiali naturali, fatti a mano se possibile, e con un “finale aperto”, che significa questo: il gioco dovrebbe stimolare l’immaginazione – il bambino può “completarlo” usando la propria mente": scrive Claudia Porta, blogger e prossima educatrice Montessori (molte idee, per giochi co-costruiti, si possono trovare sulle sue pagine).

Per i bambini più tradizionalmente amanti dell'avventura e della natura, c'è la valigetta Kit dell’esploratore  (18 euro). Nelle due versioni per Esplorotte e per Esplorotti, contiene: 1 diario di viaggio, 1 esplorighello, 1 esploriga, 1 scatola i miei tesori da montare, 1 bussola fischietto termometro, 1 disco di Newton, 1 disco colori primari di Itten, 1 disco cerchi in movimento, 1 raccoglitore portatile, 1 tavola da disegno, 1 pennarello nero cancellabile, 1 guardia occhiale, 1 carta gioco tris, 1 carta gioco catturando i cuoricini, 1 carta ritratto bambina, 1 carta disegna il clown, 1 carta lavagna magica, 2 tessere disegna gli animali, 10 cartoncini sagome animali, 26 cartoncini memory delle esplorotte.

Fabler Bjon, il peluche solidale a 1 euro.Nell'aria c'è voglia di un morbido peluche? Babbo Natale può fare un salto da Ikea: per ogni morbidissimo gioco, libro o menu per bambini acquistato fino al 6 gennaio 2012, Ikea dona 1 euro a Save the Children per aiutare i bambini in difficoltà a ricevere un'istruzione di qualità. Inoltre è possibile anche acquistare un peluche in più - ce n'è uno che costa solo 1 euro, è il Fabler Bjorn - e lasciarlo nelle apposite ceste vicino alle casse: le associazioni locali lo faranno avere ai bambini di cui si occupano.

Un regalo per la famiglia: da leggere, insieme ai propri figli, è invece la “La Casa delle Cose” (Edizioni Emi, 12 euro). Un libro evocativo che racconta di una pazza famiglia romanticamente fuori dagli schemi della “tragica epoca dell’aggiornamento”, dove le cose hanno mesi, giorni, ore contate. Cosa sono le «cose» della Casa? Non solo i nostri giocattoli dell’infanzia o gli oggetti a noi più familiari, ma la vita stessa attraverso le sue più varie forme.  Il racconto è diviso in 21 capitoli, uno per ogni lettera dell’alfabeto, e termina con due finali: la fine naturale del racconto per i bambini e una fine diversa - evocativa e se possibile ancor più magica - per gli adulti che si avvicineranno al testo grazie ai loro piccoli (a partire dai sei anni).

A proposito: può mancare, tra i giochi dei più piccoli, una Pigotta? Dicesi "pigotta", in dialetto lombardo, la tradizionale bambola di pezza fatta a mano. Basta un'offerta minima di 20 euro, per adottarne (ed averne) una realizzata dai volontari UNICEF; ogni quota servirà anche per fornire a un bambino di un paese africano interventi mirati che riducono il pericolo di mortalità nei suoi primi cinque anni di vita (il kit salvavita è composto da vaccini, dosi di vitamina A, kit ostetrico per un parto sicuro, antibiotici e una zanzariera).

Ancora giochi, d'altra parte giustamente è Natale. Una cosa però è davvero sempre importante: che siano educativi. Da zero a quattordici anni, sono tante le proposte per sostenere il libero spirito creativo. Non che computer e accessori elettronici non possano essere utili, ma vuoi mettere dei mattoncini di argilla di fronte ad un videogame? Il secondo non farà male solo se impostato in un modello più ampio di gioco "sano" e stimolante, non solo virtualmente. Modelli navali per principianti, costruzioni meccaniche di metallo, di capsule trasparenti per vedere la trasmissione del movimento e di piccole sfere magnetiche, mandala, origami, mattoncini in cotto, mosaici, moulage in gesso, bambole di lana. Ce n'è davvero per tutti i gusti e per tutti i "temi": dalla natura agli antichi mestieri, dall'avventura alla meccanica. E poi i giochi che sostengono, avvicinano, accompagnano lo studio più tradizionale.

 

Caro Babbo Natale, i nostri suggerimenti per te!

Idee di bellezza: un dono per sè o per chi si ama

Adozioni così buone... che si mangiano

Dentro il pacchetto: equo, solidale, ambientale!

 



 

12/12/2011

11/12/2011

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti! Avvertenza privacy: raccomandiamo, nel postare messaggi, di prestare attenzione rischi connessi al fatto di rendersi identificabili sul web in relazione alla propria patologia. E questo anche alla luce della possibilita' che tali informazioni possano essere indicizzate dai motori di ricerca generalisti o conosciuti dalla generalita' degli utenti Internet e non dai soli iscritti al sito.

Altro su: "Sotto l'albero... idee regalo per i figli"

I nuovi giochi ecologici Clementoni
Anche Clementoni diventa sempre più green: il Laboratorio di Ecologia è un gioco eccezionale per imparare a prendersi cura della natura.
I peluche in cachemire di riciclo
Sono oggi disponibili sul mercato molti peluche realizzati con fibre naturali al cento per cento, in particolare con cachemire di riciclo.
I giocattoli di Legambiente
Tra i giocattoli che Legambiente propone troviamo i giocattoli solari, giochi quindi che funzionano grazie ad un piccolo pannello solare.
I giochi ecologici di Carton Chic
Dalla Francia arrivano i giochi ecologici Carton Chic realizzati in cartone ecologico.
Le aziende italiane che producono giocattoli ecologici
Scopriamo tre aziende italiane che producono giocattoli ecologici di ottima qualità sicuri al centro per cento per i nostri bambini e per l'ambiente.
Giocattoli ecologici dal mais
Tra i giocattoli ecologici più adatti ai bambini oggi anche i giocattoli dal mais.

MammeBio

MammeBio ti accompagna nella tua vita secondo natura.

X

Sai che puoi avere tutti i giorni un consiglio del Pediatra? Iscriviti gratis alle nostre Newsletter!

Tutti i giorni le Pillole di Pediatria, un consiglio del Pediatra sulla salute del tuo bambino, su misura per la sua età. E se sei in attesa, 9mesi è la newsletter che ti accompagnerà per tutta la gravidanza, settimana dopo settimana.
Scrivi qui sotto la tua email e clicca su OK!