ops Le alghe che fanno belle le gambe - mammebio.it
ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

logo di mammebio.it (torna alla homepage)

La tua bellezza bio naturale.

Le alghe che fanno belle le gambe

Per eliminare le tossine, migliorare la circolazione e ridurre l'adipe provate il bendaggio delle gambe con le alghe Macrocystis.

Foglie di alghe per bendaggi di Algheria.itUn trattamento da Spa thalassoterapica che si può fare anche a casa, alle gambe, è il bendaggio con le foglie di alghe Macrocystis: il risultato, subito percepibile, è l'eliminazione della sensazione di pesantezza e di gonfiore agli arti inferiori.
Ma naturalmente non è tutto qui, perchè queste alghe contengono l'acido alginico che svolte una importante azione detossinante permettendo ai principi attivi di penetrare nella pelle e giungere fino al circolo; questo consente poi il miglioramento della circolazione, il drenaggio delle tossine, l’ossigenazione tissutale, la riduzione dell’adipe localizzato. Inoltre il bendaggio anche un’azione preventiva sulla fragilità vasale e la formazione delle varici.

Le alghe Macrocystis sono realizzate a partire da alghe fresche vive disidratate a bassa temperatura, per non comprometterne le qualità; non hanno subito nessuna manipolazione, non hanno conservanti o altre sostanze chimiche e sono prodotti a basso impatto ambientale perchè non rilasciano sostanze inquinanti nelle acque reflue. "Per l'utilizzo, è richiesta una semplice ma preparazione: si tratta di facili gesti rituali che trasformano il movimento ormai meccanico dell’applicazione di un cosmetico in un momento consapevole di relazione con se stessi e con la natura": spiega Fabio Consonni, titolare di Algheria - il primo negozio in Italia specializzato nelle alghe - e autore, insieme alla moglie Vanda Anzalone, del libro "Le alghe: vita, scienza, futuro".

Come si preparano le alghe? E' facilissimo: basta metterle a bagno in una ciotola con acqua calda per farle reidratare per un tempo che può variare da 60 minuti fino a tempi molto più lunghi per una massima idratazione. "Una volta ben reidratate, vanno leggermente strizzate e poi applicate sui 3 punti di scarico ovvero i gangli linfatici inguinale e popliteo (quest'ultimo si trova dietro il ginocchio) e alle caviglie". A questo punto, avvolgere le gambe nella pellicola e lasciare in posa per almeno una ventina di minuti. "I primi due punti corrispondono ai gangli linfatici di scarico, l'applicazione sulle caviglie si rende necessaria in particolar modo se c'è molta ritenzione idrica".

Per fare un “trattamento” su due gambe è sufficiente un pacchetto. La quantità di prodotto contenuto in una confezione permette di avvolgere bene le gambe nei 3 punti. Per ottenere risultati duraturi bisogna ripetere il trattamento più volte, applicando le alghe 2 volte la settimana.

Attenzione: dopo l’uso le alghe si caricano di tossine perciò è vivamente sconsigliato il loro riutilizzo.

 

14/1/2012

14/1/2012

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti! Avvertenza privacy: raccomandiamo, nel postare messaggi, di prestare attenzione rischi connessi al fatto di rendersi identificabili sul web in relazione alla propria patologia. E questo anche alla luce della possibilita' che tali informazioni possano essere indicizzate dai motori di ricerca generalisti o conosciuti dalla generalita' degli utenti Internet e non dai soli iscritti al sito.

Altro su: "Le alghe che fanno belle le gambe"

Jelloware: un bicchiere commestibile a base di alghe
Provate a versare una bevanda nei bicchieri jelloware: Per i vostri figli sarà un esperimento divertente.
Le alghe nell'alimentazione
Le alghe sono degli integratori minerali naturali eccezionali e sono la scelta ideale per i bambini che fanno molta attività fisica e in estate.
Un fango fai da te contro la cellulite alle alghe
Le alghe sono un valido alleato contro gli inestetismi della cellulite. Prova a realizzare questo fango fai da te alle alghe brune.
L'alga Posidonia
La Posidonia è un elemento fondamentale per l'ecosistema marino, anche se l’accumulo dei residui costituisce un disagio per la balneazione.
Le alghe nell'alimentazione dell'estate
Come gustare le alghe al meglio durante il periodo estivo e quali sono i prodotti innovativi a base di alghe che è possibile scovare sul mercato.

MammeBio

MammeBio ti accompagna nella tua vita secondo natura.

X

Sai che puoi avere tutti i giorni un consiglio del Pediatra? Iscriviti gratis alle nostre Newsletter!

Tutti i giorni le Pillole di Pediatria, un consiglio del Pediatra sulla salute del tuo bambino, su misura per la sua età. E se sei in attesa, 9mesi è la newsletter che ti accompagnerà per tutta la gravidanza, settimana dopo settimana.
Scrivi qui sotto la tua email e clicca su OK!