ops Prodotti provenienti da agricoltura biologica: ecco come si differenziano - mammebio.it
ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

logo di mammebio.it (torna alla homepage)

Vivere in un ambiente bio secondo natura.

Prodotti provenienti da agricoltura biologica: ecco come si differenziano

Al supermercato sono sempre più numerosi i prodotti provenienti da agricoltura biologica: ecco come si differenziano.

a cura di: Lara Trainini (architetto)

Sempre più spesso troviamo al supermercato prodotti provenienti da agricoltura biologica, pubblicizzati come più sani e geniuini di quelli provenienti dalla coltura tradizionale. Ma cos'è l'agricoltura biologica?

Per il mantenimento di un buono stato di salute l'alimentazione ha un ruolo essenziale: la qualità di ciò di cui ci nutriamo è fondamentale per un corretto stile di vita.
Materie prime genuine garantiscono un valore nutrizionale elevato ai prodotti e possono essere ottenute rispettando i ritmi nautrali e le esigenze dell'ambiente nella sua totalità.

Il termine agricoltura biologica è stato così definitio dalla IFOAM, Federazione Internazionale dei Movimenti per l'Agricoltura Biologica (International Federation of Organic Agriculture Movements): "Tutti i sistemi agricoli che promuovono la produzione di alimenti e fibre in modo sano socialmente, economicamente e dal punto di vista ambientale. Questi sistemi hanno come base della capacità produttiva la fertilità intrinseca del suolo e, nel rispetto della natura delle piante degli animali e del paesaggio, ottimizzano tutti questi fattori interdipendenti. L'agricoltura biologica riduce drasticamente l'impiego di input esterni attraverso l'esclusione di fertilizzanti, pesticidi e medicinali chimici di sintesi. Al contrario, utilizza la forza delle leggi naturali per aumentare le rese e la resistenza alle malattie".
Da questa definizione emerge che il termine agricoltura biologica comprende anche l'allevamento e qualunque tipo di attività prelevi materie prime dall'ambiente, è un sistema di produzione e distribuzione dei prodotti della terra che si impegna prorpio a rispettare e salvaguardare l'ambiente che offre le risorse stesse.
Per raggiungere questi obbiettivi, essa segue una serie di pratiche comuni e di principi, come la rotazione delle colture, in modo da non sfrutttare eccessivamente il terreno e permetterne il naturale rinnovo, il rispetto delle caretteristiche del luogo, che implica la scelta di specie di piante e animali che meglio si adattano all'ecosistema della zona, e norme molto restrittive riguardo all'uso di fertilizzanti sintetici, pesticidi (nell'agricoltura), antibiotici e sostanze inadeguate negli alimenti (nell'allevamento).
Gli effetti di un sistema produttivo di questo tipo non si limitano soltanto alla salvaguardia dell'ambiente e al rispetto degli animali, ma permettono anche al consumatore di avere prodotti più genuini. Infatti, grande attenzione viene posta anche al momento della lavorazione delle materie così ottenute, alla loro distribuzione e alla vendita, garantendo al consumatore una facile e sicura riconoscibilità di questo tipo di prodotti.

30/6/2011

30/6/2011

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti! Avvertenza privacy: raccomandiamo, nel postare messaggi, di prestare attenzione rischi connessi al fatto di rendersi identificabili sul web in relazione alla propria patologia. E questo anche alla luce della possibilita' che tali informazioni possano essere indicizzate dai motori di ricerca generalisti o conosciuti dalla generalita' degli utenti Internet e non dai soli iscritti al sito.

Altro su: "Prodotti provenienti da agricoltura biologica: ecco come si differenziano"

L'agricoltura biologica e il regolamento europeo
L'agricoltura biologica segue un regolamento europeo: il primo risale al 1991.
Controlli e certificazioni per aziende biologiche: come?
Le aziende agricole per diventare "biologiche" devono sottoporsi a controlli severi.
Biolife: 18-21 novembre, Bolzano per gli amanti dell'agricoltura biologica
Biolife: un evento dedicato agli amanti dell'agricoltura biologica,
L'agricoltura biologica e i benefici per gli animali
Il termine agricoltura biologica comprende anche l'allevamento e qualunque tipo di attività che prelevi materie prime dall'ambiente.
L'agricoltura biologica e i benefici per l'ambiente
I benefici provenienti dall'agricoltura biologica sono principalmente quelli a favore dell'ambiente e degli animali.

MammeBio

MammeBio ti accompagna nella tua vita secondo natura.

X

Sai che puoi avere tutti i giorni un consiglio del Pediatra? Iscriviti gratis alle nostre Newsletter!

Tutti i giorni le Pillole di Pediatria, un consiglio del Pediatra sulla salute del tuo bambino, su misura per la sua età. E se sei in attesa, 9mesi è la newsletter che ti accompagnerà per tutta la gravidanza, settimana dopo settimana.
Scrivi qui sotto la tua email e clicca su OK!